Crea sito

Tag: Storie dell’Eden

Voci dall’esilio

Autore: liberospirito 1 Nov 2015, Comments (0)

Voci-dallesilio

Ancora la segnalazione di un incontro.  Anche questo avrà luogo a Piacenza. Fa parte di un mini-ciclo di incontri intitolato Voci dall’esilio. Tre incontri sul tema della relazione fra l’uomo e il cosmo, attraverso il mito, la speranza e il desiderio infinito di nuova innocenza. La serie è iniziata in ottobre con la proiezione di un filmato dedicato a Pierre Rabhi (saggista e agricoltore biologico), con la presenza di Carola Benedetto, regista del documentario.

Invece sabato 7 novembre alle ore 16,30 Federico Battistutta parlerà di Storie dell’Eden. Ecologia e spiritualità: alle radici della crisi contemporanea; in quell’occasione presenterà il suo ultimo libro che si chiama appunto Storie dell’Eden. Prospettive di ecoteologia (Ipoc edizioni). Il luogo in cui avverrà l’evento è la Biblioteca comunale “Passerini-Landi”, in via Carducci, 14.

Il ciclo si chiuderà nel mese di dicembre con una conferenza di Antonietta Potente dal titolo: Se imparassimo a prendere meno posto: complessità delle relazioni. La data è l’11 dicembre, alle ore 21, sempre alla “Passerini-Landi”.

Per info: tel. 0523492410 – email: [email protected]

 

E’ stato da poco pubblicato il saggio Storie dell’Eden. Prospettive di ecoteologia (Milano, IPOC) di Federico Battistutta. E’ un libro che, partendo dalla crisi globale che ci riguarda direttamente, prova a ragionare a partire da un campo di ricerca ancora pochissimo esplorato in Italia. Ci riferiamo all’ecoteologia e ai numerosi autori che di essa si sono occupati (Leonardo Boff,  Thomas Berry, Jurgen Moltmann, Raimon Panikkar, Matthew Fox, per citare solo i più noti). Di seguito offriamo la sinossi del testo.

storie dell'eden

Presso diversi popoli e diverse culture, tanto del passato che del presente, ricorrono narrazioni in cui si parla di spazi e di tempi dove si è resa possibile, come per incanto, un’intesa e un rispecchiamento tra uomo e donna, tra giovani e vecchi, tra l’essere umano e il mondo minerale, vegetale e animale. Cosa dicono a noi contemporanei, in quest’epoca di crisi incombente, tali racconti? Si tratta solo di mitologie, fole nostalgiche e fantasiose riguardanti un passato che forse non è mai esistito? O, al contrario, custodiscono qualcosa di prezioso: una profezia, una speranza, un sogno verso quella nuova innocenza a cui – nel segreto più intimo del suo cuore – da sempre, con passione e intelligenza, l’essere umano aspira?

Di ciò si occupa il presente saggio, prendendo le mosse dalle narrazioni presenti nel testo biblico, passando poi attraverso i classici greci e latini, la letteratura popolare, le ricerche archeologiche e antropologiche, fino a un confronto serrato con alcune figure significative del pensiero moderno e contemporaneo. Lungo questo percorso labirintico vengono esplorate e scandagliate le possibilità e gli esiti meno scontati, rimanendo così all’altezza della radicalità insita in una simile domanda. Come dire: quando il deserto avanza è opportuno pensare in grande e agire di conseguenza.

Per ulteriori informazioni sul libro (consultazione dell’indice, lettura del primo capitolo e altro ancora) si può andare a questa pagina.

Chi desiderasse acquistarlo lo può ordinare presso le maggiori librerie on line o direttamente presso l’editore (andando alla pagina già indicata sopra).