Crea sito

Tag: Centro studi dolciniani

Giornata dolciniana 2012

Autore: liberospirito 31 Ago 2012, Comments (0)

Or di’ a fra Dolcin dunque che s’armi,
tu che forse vedrai lo sole in breve,
s’egli non vuol qui tosto seguitarmi,

sì di vivanda, che stretta di neve
non rechi la vittoria al Noarese,
ch’altrimenti acquistar non sarìa lieve

Inferno, c. XXVIII, 55-60

Come ogni anno agli inizi di settembre ha luogo nel biellese la Giornata Dolciniana. Diamo di seguito il programma.

8 settembre: a Biella, alle 16,30 presso la chiesa valdese (via Fecia di Cossato 9/c), dibattito con Paolo Ferrero, segretario di Rifondazione comunista, e con il pastore Maurizio Abbà sul tema «Eretici ieri ed eretici oggi – riflessioni e proposte».

9 settembre: a Trivero (BI), lungo la Panoramica Zegna, alle ore 10 si svolgerà il culto valdese a cura del pastore Luciano Deodato. Alle ore 11 seguirà la salita al cippo di fra Dolcino per l’assemblea del Centro Studi Dolciniani. Alle 13 pranzo alla locanda Argimonia e canti della tradizione operaia. Infine, alle 15 si concluderà la giornata con musiche e danze.

Per informazioni contattare Piero Delmastro (tel. 015-94271; 339-4215756).

 

Giornata Dolciniana 2010

Autore: liberospirito 11 Ago 2010, Comments (0)

Come ogni anno, nella seconda settimana di settembre ha luogo la Giornata Dolciniana. Il programma di quest’anno prevede:

Sabato 11 settembre:

  • Ore 17,00. Presso la chiesa Valdese di Biella, via Fecia9/c, lo storico locale Gianni Valz Blin parlerà su: “Risorgimento biellese: tra alcuni aspetti e luoghi dei moti per l’unità d’Italia sboccia la riscoperta del movimento dolciniano”.

Domenica 12 settembre:

  • Ore 10,00. Presso la bocchetta di Margosio, sulla Panoramica Zegna, a 20 minuti da Trivero, in provincia di Biella, celebrazione del culto valdese tenuto dal pastore Giuseppe Platone.
  • Ore 11,00. Salita in corteo al cippo di fra Dolcino (15 minuti a piedi); a seguire, svolgimento dell’assemblea aperta del Centro Studi Dolciniani.

Quest’anno sarà l’occasione per ricordare Tavo Burat, fondatore del Centro Studi Dolciniani, scomparso nel dicembre dell’anno passato.

La città di Biella ha già voluto ricordarlo nel maggio scorso, con un incontro a lui dedicato, in cui hanno portato la loro testimonianza diverse persone: esponenti della comunità valdese – come Giorgio Bouchard -, del Centro Studi Dolciniani, del Centro Studi Piemontesi, dell’Alliance Française e della rivista in lingua piemontese “Alp”.

Per ulteriori notizie sull’attività del Centro Studi Dolciniani si può consultare il sito: http://fradolcino.interfree.it/.